Pàrodos 7° incontro

Euripide
LE BACCANTI
al di là del bene e del male
baccanti
venerdì 29 maggio 2015 - ore 20.30

Sede dell'Associazione, in Contrada San Giovanni, 8 (secondo piano).

Tebe, una città sconvolta dalla follia di un dio

“Innumerevoli le forme del divino,
innumerevoli i miracoli operati dagli dèi.
Nulla si compie di ciò che è atteso,
ma un dio trova la via dell’inatteso.”

Nell'ultima sua tragedia, rappresentata dopo la sua morte, Euripide raccoglie gli interrogativi più radicali della sua ricerca e della cultura greca, indaga in profondità il rapporto tra uomo e divinità e mette in scena l'atto tragico per eccellenza.
Razionalità, fede, legami e solitudine, coscienza e pazzia prendono vita sulla scena di una delle più grandi opere del teatro antico.

Per partecipare all’incontro, e permetterci di organizzare al meglio la serata, è necessario prenotarsi:
- [email protected]sca.it
- www.facebook.com/isognintasca
- sms a 373 8614211
Quota di partecipazione al singolo evento: 8 euro.


Per info contattare:
Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Cell: 339.6533527/3389263179

image1
image2
image3
image4
image5
2017  I sogni in tasca   globbers template joomla